Vol au Vent con funghi

Condividi la ricettaShare on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter
Vol au Vent con funghi bechamel e curcuma un finger food sfizioso e dal sapore particolare; riuscirete a stupire i vostri ospiti con raffinata semplicità  e gusto. Facile e veloce da preparare anche per chi non ha tempo  o dimestichezza con i fornelli, senza tralasciare  il gusto e l'originalità. Ideale anche per una festa in famiglia, o come sfizio da portare in tavola. Con il ripieno arricchito di curcuma, darete anche un tocco di colore e aroma in più. I Vol au Vent sono dei cilindri di pasta sfoglia cotti a forno, reperibili ormai in tutti i supermercati e si trovano anche di varie dimensioni. Volendo fare dei finger food, cercate di utilizzare i Vol au Vent molto piccoli. Si preparano in anticipo, possono essere serviti a temperatura ambiente. Con i  Vol au Vent potete sbizzarrirvi nel riempirli con abbinamenti anche insoliti del tipo "ananas fresco e gamberetti", oppure con della semplice salsa tonnata. Divertitevi! Vedi anche Cestino di limone un simpatico antipasto di mare Se volete seguirmi su Facebook sono qui
  • 8/10
  • portate
  • pronta in
  • 20 minuti
  • cotta in
  • 10 minuti
Lavate e asciugate i funghi, tagliateli a pezzetti. Mettete a riscaldate una padella e aggiungete i 2 cucchiai di olio e l'aglio; fate rosolare. Versate i funghi e fate saltare a fuoco vivo, regolate di sale e pepe. Fate cuocere per 5 minuti, spegnete e aggiungete prezzemolo tritato. Fate raffreddare.
In una ciotola versate la bechamel, un poco di noce moscata, il pepe e la curcuma. Amalgamate bene gli ingredienti; aggiungete i funghi raffreddati e il prezzemolo tritato.
Con l'aiuto di un cucchiaino o meglio ancora con una tasca da pasticceria, riempite tutti i Vol au Vent con l'impasto ottenuto. A questo punto, posizionate tutti i Vol au Vent ottenuti su placca da forno con carta antiaderente e cuocete nel forno caldo a 180°C per 10 minuti. Possono essere serviti sia caldi che a temperatura ambiente. Una volta cotti, si conservano in frigo coperti con pellicola per alimenti, per un paio di giorni.
Condividi la ricettaShare on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *