Melanzane a scarpone versione light

Condividi la ricettaShare on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter
Melanzane a scarpone versione light è sicuramente  un alternativa molto gustosa  alla  classica ricetta napoletana della melanzana a scarpone che deve essere  rigorosamente fritta  come  faceva mia nonna. Una ricetta che mi riporta sempre ai ricordi di famiglia...all'estate;  ideale per chi ama il gusto mediterraneo e i suoi sapori. Diciamo che "qualche annetto fa'"  si rispettava di più la stagionalità dell'orto, esistevano i cicli della natura. Non come oggi, che, con "l'aiuto" delle serre è possibile reperire  le melanzane tutto l'anno. Le melanzane sono ricche di acqua,   sali minerali, fibre e potassio, ottime per chi segue una dieta. La melanzana  è  tra gli ortaggi che non possono essere consumati a crudo. Le melanzane le la loro versatilità, vengono molto utilizzati in cucina, nelle ricette  con carne che con il pesce. Le melanzane a scarpone possono essere gustate sia calde appena sfornate che a temperatura ambiente; ideali anche come antipasto. Sicuramente mettono d'accordo grandi e piccoli. Volendo potete aggiungere della carne macinata cotta in padella con un filo di olio; otterrete così un piatto unico da portare anche in ufficio. Vedete anche la ricetta Melanzane violette light Oppure la classica Parmigiana di melanzana ricetta napoletana   Se volete seguirmi su Facebook sono qui
  • 4
  • portate
  • pronta in
  • 15 minuti
  • cotta in
  • 30 minuti
Lavate e asciugate le melanzane. Tagliate le prime 2 melanzane per il lungo compreso il picciolo, ricavando cosi 4 melanzane a scarpone (per la forma che hanno preso che deriva il nome) e fate delle incisioni in superficie; mettete su placca da forno con carta antiaderente (volendo potete aggiungere un filo di olio). Cuocete le melanzane in forno caldo a 180°C per 20 minuti.
Tagliate l'ultima melanzana rimasta a cubetti; riscaldate una padella e mettete un filo di olio. Fate saltare i cubetti di melanzana per 10 minuti, il tempo che si rosolano un poco e mettete da parte. Mettete il pane ad ammollare nel latte.
Nel frattempo si sono cotte le melanzane nel forno; con l'aiuto di un cucchiaio togliete la polpa alla melanzana facendo attenzione a non rompere la buccia che servirà da contenitore per il ripieno. Al pane ammollato aggiungete la polpa delle melanzane, aggiungete poi il parmigiano, sale e pepe, i capperi dissalati, le olive tagliate a pezzetti e la melanzana cotta a cubetti.
Amalgamate bene l'impasto, aggiungete anche del basilico sminuzzato e i pomodorini a pezzetti. Riempite a questo punto le melanzane svuotate prime; mettetele in una placca con carta forno, distribuite ancora del parmigiano se vi piace, e del basilico.
Cuocete le melanzane a scarpone nel forno caldo a 180°C per 20 minuti.
Condividi la ricettaShare on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *