Arancini di riso ricetta siciliana

Condividi la ricettaShare on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter
Arancini di riso ricetta siciliana ripieni con sugo di carne,  piselli,   scamorza e dalla forma particolare a cono. Un classico piatto della cucina siciliana, ricco di sapore e colore. Per la riuscita di questa ricetta occorre seguire alcuni accorgimenti: il riso deve essere raffreddato almeno 5/6 ore, e la tipologia del riso. Consiglio il riso Arborio, ha chicchi  grandi e allungati che in cottura trattengono l'amido e quindi adatti per  essere assemblati e mantenere la forma. In questa ricetta originale non ci sono uova; l'impanatura è fatta solo con pane grattugiato. La ricetta di per se è facile, seguite i tempi di risposo del riso e vi posso assicurare che impazziranno tutti in famiglia per gli arancini di riso. Buonissimi!  
  • 15
  • portate
  • pronta in
  • 30 minuti
  • cotta in
  • 15 minuti
  • riposo
  • 6 ore
Iniziamo dal risotto: preparate un litro e mezzo di brodo e scioglieteci dentro lo zafferano e lasciatelo sul fuoco. A parte in un tegame mettete a riscaldare 80 g. di burro, aggiungete il cipollotto sminuzzato e fate soffriggere senza bruciare la cipolla. Aggiungete il riso e fate tostare leggermente, sfumate con mezzo bicchiere di vino; regolate di sale e pepe, aggiungete un mestolo di brodo alla volta e portate il riso a cottura ultimata (di solito 15/20 minuti dipende dal riso). Una volta cotto, trasferite il riso in una grande pirofila e cercate di allargarlo per farlo raffreddare bene. Una volta raffreddato, coprite con pellicola e fate riposare per almeno 6/7 ore.
Nel frattempo prepariamo il sugo; fate riscaldare in un tegame 2 cucchiai di olio extravergine , aggiungete un cipollotto sminuzzato e fate rosolare leggermente. Aggiungete la carne macinata e continuate a rosolare; sfumate con mezzo bicchiere di vino. Aggiungete la foglia di alloro, qualche chiodo di garofano e il pomodoro. Regolate di sale e pepe e fate cuocere per 20 minuti, il sugo deve essere ristretto. Nel frattempo, in un padellino, versate un filo di olio e fate cuocere i piselli per 10 minuti. Una volta cotto il sugo, aggiungete i piselli cotti e 50 g. di parmigiano grattugiato e fate raffreddare bene il tutto.
Componiamo gli arancini: tagliate a pezzetti la scamorza. Con l'aiuto di un cucchiaio mettete nel palmo della mano, una quantità di riso, cercate di fare un incavo al centro dove andrete a mettere un cucchiaio di sugo e un pezzetto di scamorza,
Richiudete a questo punto il riso prima a palla e poi piano piano, modellate a forma di cono allungato (le dimensioni decidete voi, considerate che dovranno essere immersi nell'olio bollente).
Una volta preparato tutti gli arancini, passateli nel pane grattugiato, compattando bene tra le mani gli arancini. Mettete a riscaldare abbondante olio di arachide, devono essere immersi nell'olio; cuocete fino a completa doratura. Scolate su carta assorbente e...buon appetito!
Condividi la ricettaShare on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *